Stratching Statico Passivo

Che cos’è?

Consiste nell’assumere una posizione ben precisa e mantenerla rilassando il muscolo interessato per un certo tempo, in genere dai 20 ai 30 secondi, mediante il supporto di un partner, senza quindi la contrazione dei muscoli agonisti.

Si tratta di mantenere una posizione di allungamento appena oltre il normale range di movimento con l’aiuto di qualche forza esterna. Mantenendo una posizione di allungamento, è possibile aumentare, gradualmente, il range di movimento.

 

I suoi Benefici

 

Un programma di stretching statico aumenta efficacemente, nel tempo, il range di movimento.

 Questo adattamento permanente può ridurre il rischio di lesioni, poichè esso aumenta il range di movimento nel quale un’articolazione può operare in sicurezza senza compromettere i circostanti muscoli e legamenti. 

A chi è rivolto

 

Alle persone con problematiche di colonna.

 
 

Vuoi iniziare il tuo percorso personale per ritornare in forma e non avere più alcun dolore?